Spazio Aster
BACK Torna alla pagina precedente
Cenacolo Vinciano

CENACOLO VINCIANO

“L'ho anco veduto secondo che il capriccio o ghiribizzo lo toccava [...] venirsene dritto a le Grazie ed asceso sul ponte pigliar il pennello ed una o due pennellate dar ad una di quelle figure, e di solito partirsi e andar altrove”. Così, nel 1497, Matteo Bandello fornisce una preziosa testimonianza di come Leonardo lavorasse attorno al Cenacolo e cioè di un modo di dipingere fatto di continui ripensamenti, aggiunte e piccole modifiche, che lo fece propendere per una tecnica a secco al posto dell’affresco.

Proprio questa scelta fu all’origine dei primi problemi di conservazione del dipinto che, nonostante tutto, e dopo essere miracolosamente sopravvissuto ai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, è oggi una delle opere d’arte più famose e visitate al mondo.

Le nostre visite guidate vi permetteranno di conoscere meglio l’opera di Leonardo e la temperie culturale nella quale è nata con laboratori e piccoli approfondimenti nell’aula didattica del Cenacolo o con visite alla basilica di Santa Maria delle Grazie e al Castello Sforzesco. È inoltre possibile per aziende o gruppi privati organizzare visite in esclusiva fuori dall’orario di apertura al pubblico.
GUARDA LE NOSTRE OFFERTE
VISITE GUIDATE E PERCORSI DAL CENACOLO ALLA CITTÁ
durata: 1h30'
TuttoCenacolo - tutte le scuole
Nel refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie osserviamo l’Ultima Cena, straordinario dipinto murale di Leonardo da Vinci iniziato nel 1494-5 e certamente compiuto nel 1498. La visita alla basilica di Santa Maria delle Grazie permette poi di comprendere meglio la ricca e particolare temperie culturale milanese della seconda metà del ‘400 quando, sotto gli Sforza, Milano attirò numerosi artisti da tutta Italia: tra questi, oltre a Leonardo, Donato Bramante che partecipò insieme ad altri alla progettazione della tribuna della chiesa. La visita dell’interno consente di ammirare bellissimi affreschi della pittura lombarda della seconda metà del ‘400 come Butinone, Zenale, Bergognone e Montorfano, alcuni dei quali attivi anche nei cantieri della Certosa di Pavia e del Duomo di Milano. Insomma, per dirla un breve, un concentrato della Milano rinascimentale in una piazza!

Leonardo a Milano (2h) - tutte le scuole
L’itinerario si propone di mostrare i principali luoghi rimasti a testimonianza della presenza di Leonardo a Milano. Il percorso comprende il Cenacolo e il Castello Sforzesco di cui si osservano in particolare la struttura architettonica e i saloni affrescati, tra i quali la celebre “sala delle Asse” dipinta da Leonardo, rievocando anche gli altri interventi dell’artista. La visita si conclude con un salto cronologico nella seconda metà del ‘500 per ammirare l’ultimo capolavoro di Michelangelo, la Pietà Rondanini.

La Milano di Ludovico il Moro (2h30’) – scuole secondarie di 1° e 2° grado
Dal Cenacolo Vinciano a Santa Maria delle Grazie fino al Castello Sforzesco, l’itinerario ci mostra alcune tappe della committenza di Ludovico il Moro, che porta avanti in maniera sfarzosa e celebrativa la politica artistica e urbanistica degli Sforza, chiamando a raccolta a Milano artisti di piccolo e grande spessore che lavorano fianco a fianco, tra cui risaltano Leonardo da Vinci e Donato Bramante.

Il Rinascimento a Milano (2h30’) – scuole secondarie di 1° e 2° grado
Visita a straordinari gioielli che testimoniano uno spaccato di storia della Milano quattro-cinquecentesca nell’incrociarsi e susseguirsi di committenti, di gusti e di artisti, milanesi e non. L’itinerario comprende il Cenacolo, la chiesa di Santa Maria delle Grazie e lo straordinario ciclo di affreschi realizzati da Bernardino Luini, pittore lombardo a contatto con l’opera leonardesca, e non solo nella chiesa di san Maurizio al Monastero Maggiore. Si potrà anche dare spazio all’analisi della cultura figurativa e architettonica che ne emerge, sottolineando alcune caratteristiche dell’arte lombarda che resteranno peculiari anche nei secoli successivi.

PERCORSI DIDATTICI CON LABORATORIO O APPROFONDIMENTO
durata: 2h
A scuola da Leonardo È possibile abbinare alla visita al dipinto e alla basilica di Santa Maria delle Grazie un’attività di laboratorio o di approfondimento della celebre Ultima Cena, che verrà svolta nell’aula didattica presente presso il Museo del Cenacolo Vinciano; si può scegliere fra le seguenti proposte, differenziate per tematica ed età:

I moti dell’animo – scuole primarie dal III anno e scuole secondarie di 1° e 2° grado
Il laboratorio è dedicato all’analisi delle espressioni, della gestualità e dei moti dell’animo, sia dal punto di vista di soggetto e iconografia, che da quello del loro significato, con accenni agli studi di Leonardo in questo campo. Punto di partenza è l’analisi del momento raffigurato nel dipinto, sulla base delle fonti (Vangeli) che Leonardo traduce in pittura.
Attività per le scuole primarie e secondarie di 1° grado:
Ci si sofferma sulle reazioni degli Apostoli, analizzandole con attenzione. Attraverso un breve esercizio, riflettiamo sul fatto che riusciamo a capire gli stati d'animo tramite il linguaggio del corpo e siamo in grado di imitare e di riprodurre fisicamente le emozioni. È quello che fa Leonardo anche nei ritratti e nei diversi studi in questo campo di cui conosciamo molti disegni: proviamo anche noi a elaborare degli “schizzi” utilizzando la sanguigna e auto-rappresentandoci in una delle emozioni affrontate nella prima parte del laboratorio.
Attività per le scuole secondarie di 2° grado:
Dopo aver analizzato le fonti per trovarne le corrispondenze nel dipinto, si lavora a piccoli gruppi sulle figure degli Apostoli: si esaminano alcuni aspetti dei personaggi del dipinto cercando di carpirne l’indole. Si discutono quindi i risultati e si confrontano: ci si sofferma anche sull’eventuale paragone fra la modalità di espressione delle emozioni proposta nell’Ultima Cena e quella che useremmo oggi.

Rappresentare lo spazio – scuole primarie dal IV anno e scuole secondarie di 1° e 2° grado
Attività per le scuole primarie e per il primo anno delle scuole secondarie di 1° grado: approfondiamo la conoscenza dell’Ultima Cena attraverso lo studio della prospettiva, uno degli elementi-chiave per la lettura dell’opera. Dopo un’introduzione del tema, attraverso il riconoscimento delle linee di fuga e del centro prospettico del dipinto, si proporrà agli alunni di provare ad immaginare di entrare nello spazio illusorio creato dall’artista e renderlo reale, calpestabile. Gli alunni lavoreranno singolarmente alla restituzione dello spazio prospettico, ricostruendo un piccolo modello della sala rappresentata da Leonardo.
Attività per il secondo e terzo anno delle scuole secondarie di 1° grado e per le scuole secondarie di 2° grado: viene introdotta la tematica della percezione della tridimensionalità nella sua evoluzione storica, attraverso una serie di esempi pittorici significativi. L’operatore quindi guida la classe nel riconoscimento delle linee di fuga e del centro prospettico dell’Ultima Cena. Si approfondisce infine la rappresentazione dello spazio in Leonardo, attraverso le sue ricerche in questo campo (anamorfosi e prospettiva accelerata).

Piccoli grandi restauratori - scuola primaria dal IV anno e scuola secondaria di 1° grado
Attività per le scuole primarie e per il primo anno delle scuole secondarie di 1° grado:
approfondiamo la conoscenza dell’Ultima Cena attraverso il suo lungo e famoso restauro: l’operatore si sofferma sugli elementi base del restauro in generale e della tecnica usata da Leonardo, sottolineando quindi anche l’importanza che ha il restauro ai fini della conoscenza dell’opera. Gli alunni sperimentano quindi in prima persona l’affascinante mestiere del restauratore: vengono riproposte, semplificandole e su materiali utilizzabili anche dai più piccoli, alcune delle esercitazioni che caratterizzano attualmente i corsi di restauro, dalla pulitura delle opere all’integrazione.
Attività per il secondo e terzo anno delle scuole secondarie di 1° grado e per le scuole secondarie di 2° grado:
Oltre l’Ultima Cena: approfondiamo la storia materiale del dipinto durante e dopo Leonardo. L’opera iniziava a guastarsi già nel ventennio successivo l’esecuzione; è stata quindi soggetta a varie ridipinture e restauri, fino all’ultimo ventennale restauro terminato nel 1999, che ha potuto far “parlare” il dipinto: dai preziosi dettagli della stesura originaria di Leonardo, alle informazioni sulla tecnica e sulle fasi di elaborazione dell’opera, fino ai diversi interventi di “restauro” che si sono stratificati sul dipinto.

Al lavoro con Leonardo - scuola primaria dal IV anno e scuola secondaria di 1° grado
Il laboratorio prevede un’introduzione fatta dall’operatore, con materiali appositamente preparati, per comprendere la differenza tra l’affresco e la tecnica usata da Leonardo nell’Ultima Cena. I ragazzi si metteranno quindi alla prova in un tentativo semplificato di riproporre la tecnica, attraverso la visione della preparazione del colore e la sua stesura su una tavoletta già preparata, che rimarrà a ciascuno di loro come ricordo di questa esperienza.






COSTI
Visite guidate e percorsi dal Cenacolo alla città:

1h30’: 100 € a gruppo (max 30 persone)
2h: 120 € a gruppo (max 30 persone)
2h30’: 145 € a gruppo (max 30 persone)
Percorsi didattici con laboratorio o approfondimento:

Rappresentare lo spazio: 130,00 € a gruppo (max 30 alunni) + 75 € per il materiale
I moti dell’animo: 130,00 € a gruppo (max 30 alunni) + 50 € per il materiale
Piccoli grandi restauratori, Al lavoro con Leonardo: 130,00 € a gruppo (max 30 alunni) + 115 € per il materiale
Biglietto di ingresso:

L’ingresso al Cenacolo Vinciano è GRATUITO per gli alunni e 2 insegnanti accompagnatori per gruppo.
Attenzione: attualmente, in via sperimentale, l’ingresso è consentito a massimo 30 persone per gruppo, insegnanti inclusi.
Per maggiori informazioni: www.cenacolovinciano.net

Mostre a Milano

Haring, Kandinskij e Manet in mostra a Milano

Mostre a Verona

Toulouse-Lautrec in mostra a Verona

Mostre a Brescia e dintorni

Museo della Follia - Da Goya a Bacon

Visite guidate a Milano

Itinerari a Milano

Cenacolo Vinciano

Cenacolo Vinciano

Visite guidate a Verona e Lago di Garda

Arena di Verona

Museo Archeologico Milano/San Maurizio

Museo Archeologico Milano

Pinacoteca di Brera

Pinacoteca di Brera

Museo Egizio/Castello Sforzesco

Museo Egizio/Castello Sforzesco

Museo Archeologico di Bologna

Museo Archeologico di Bologna

Musei Civici Como

Musei Civici Como

Pinacoteca e Museo Archeologico di Oderzo

 Pinacoteca e Museo Archeologico di Oderzo

Galleria Giannoni a Novara

Galleria Giannoni a Novara

Museo Leonardo 3

Museo Leonardo 3

Campus in museo

Campus estivo in Museo