Spazio Aster
Ville Romane e Castello Sirmione e Desenzano

VILLA ROMANA DI DESENZANO, GROTTE DI CATULLO E CASTELLO SCALIGERO DI SIRMIONE

La Villa romana di Desenzano, il Castello Scaligero e le Grotte di Catullo di Sirmione propongono proposte didattiche e ricreative a scuole, gruppi e visitatori singoli (si veda nelle singole sezioni). In particolare per i visitatori singoli (in Individuali e Famiglie) sono in programma iniziative culturali destinate a tutte le fasce d'età: incontri di approfondimento, workshop, laboratori per famiglie, esercizi di scrittura, visite tematiche, cacce al dettaglio. La partecipazione a queste attività è gratuita, previo pagamento del biglietto di ingresso.
Per partecipare alle iniziative va sottoscritto “Abbonarsi conviene!” ovvero l'abbonamento ai 3 Musei del Garda che consente l'accesso illimitato ai tre siti museali per un anno a partire dalla data di acquisto.

Per informazioni scrivere a prenotazioni@spazioaster.it

GUARDA LE NOSTRE PROPOSTE
Offerte Aster per Gruppi
Offerte Aster per Locations
Offerte Aster per Famiglie
Offerte Aster Individuali
Offerte Aster Tourists
GROTTE DI CATULLO A SIRMIONE
La villa romana di Sirmione, posta sulla punta dello sperone roccioso della penisola di Sirmione a picco sul lago di Garda, fu denominata nel Cinquecento Grotte di Catullo perché si pensò potesse essere appartenuta al grande poeta latino che ebbe certamente residenza a Sirmione. Sorta in un luogo noto fin dall'antichità per le acque termali, è uno splendido esempio di architettura civile romana: si tratta di un documento inestimabile per la sua grandiosità e per le informazioni che ha fornito e che ancora custodisce sul mondo e la vita dell’epoca. L’Antiquarium completa la conoscenza non solo della villa e dei suoi arredi architettonici ma anche del territorio circostante. La visita diventa dunque un fondamentale momento per accostarsi alla civiltà romana in maniera diretta e coinvolgente e per comprendere come la grandiosità dell’impero si è espressa anche nella nostra Lombardia.

Fino a gennaio 2023 Aster gestirà l'offerta didattica del Polo Museale della Lombardia alle Grotte di Catullo. Sarà perciò possibile svolgere accanto alla visita anche un laboratorio, scegliendo tra i seguenti percorsi:

- Alla scoperta della Villa perduta! - Scuola Primaria / Scuola Secondaria di I Grado

L'attività prevede una visita guidata interattiva che permetterà agli studenti di comprendere più facilmente la complessa area archeologica delle Grotte di Catullo. Attraverso una sorta di caccia all'indizio e rispondendo ad alcune domande specifiche sarà possibile riconoscere gli spazi abitativi sopravvissuti, capirne la funzione e osservare le differenti tecniche costruttive.

- In viaggio sulla Via Gallica - Scuola Primaria / Scuola Secondaria di I Grado

L'attività permetterà agli studenti di sperimentare il concetto di appartenenza al territorio in senso più ampio, associato alle relazioni che nel passato si instauravano tra le genti che viaggiavano lungo la via Gallica. Il grandioso e capillare sistema stradale esistente in età romana fu infatti tra gli elementi fondamentali per la diffusione della cittadinanza latina e per la realizzazione di una sorta di globalizzazione ante litteram nel mondo conosciuto. La visita e l'attività laboratoriale saranno prevalentemente basate sul tema della viabilità e più nello specifico sulla Sermione mansio, l'antica stazione di sosta per i viaggiatori, collocata presumibilmente all'inizio della penisola di Sirmione.

- Le Grotte come Pompei - Scuola Primaria / Scuola Secondaria di I Grado

Il progetto porterà gli studenti a soffermarsi sugli aspetti decorativi delle ville antiche e sulla loro conservazione, con particolare attenzione alle pitture parietali presenti nel Museo archeologico delle Grotte di Catullo. L'esperienza permetterà quindi di familiarizzare con i dipinti di età romana, non solo osservando gli esiti artistici, ma affrontando anche aspetti tecnici e pratici del mestiere del pittore e della sua squadra di lavoro. Gli studenti saranno inoltre invitati a considerare con più attenzione il patrimonio culturale in generale, e a sviluppare in parallelo un crescente senso di responsabilità verso di esso.

- Dal Frammento al reperto - Scuola secondaria di secondo grado (SPECIALE Liceo classico; Liceo scientifico; Liceo artistico, Istituti tecnici)

La visita alle Grotte di Catullo viene impostata secondo due temi principali: il primo riguarda la storia degli scavi archeologici che hanno interessato il sito, il secondo affronta tematiche inerenti all'attuale metodologia di scavo archeologico stratigrafico, che permette di ricostruire in modo sequenziale le vicende umane avvenute nel passato in un dato territorio. Il laboratorio pratico riguarda il disegno di materiale archeologico, che rappresenta una delle attività specialistiche che seguono la ricerca stratigrafica sul campo. Lavorando su frammenti ceramici originali, selezionati dai depositi del Museo, si apprenderanno le nozioni fondamentali del disegno di materiale archeologico, fino ad arrivare ad un'ipotesi grafica finale del manufatto completo.

LE GROTTE DI CATULLO E SIRMIONE
A richiesta, la visita guidata (senza laboratorio) alle Grotte di Catullo o al Castello Scaligero può essere estes alla splendida chiesa di S. Pietro in Mavinas, alle mura altomedievali, al monastero di S. Salvatore fondato da Desiderio, ultimo re longobardo, e alla Rocca Scaligera che con il mastio, le torri, i rivellini e la darsena apre un quadro sulla situazione storica e politica del territorio gardesano nel medioevo attraverso le vicende della famiglia della Scala, signori di Verona.

CASTELLO SCALIGERO DI SIRMIONE (BS)
Straordinario esempio di fortificazione lacustre è una delle più spettacolari e meglio conservate rocche scaligere del Garda. Edificato dopo la metà del Trecento dalla famiglia veronese dei Della Scala, signori di Verona e di un ampio territorio tra XIII e XIV secolo, conserva un’eccezionale darsena. Il Castello, chiamato anche rocca, è infatti costituito da un quadrilatero centrale, con tre torri angolari e il mastio, la torre più elevata, al quale si addossano due cortili e la darsena, che racchiude una piccola porzione del lago e che un tempo era il luogo di rifugio della flotta. A partire dal XVI secolo l'importanza di Sirmione come postazione difensiva cominciò a decrescere. Nei secoli successivi, in epoca napoleonica e poi sotto la dominazione austriaca, il Castello fu utilizzato come deposito di armi e vettovaglie, nonché come alloggio per una piccola guarnigione. L'aspetto attuale fu definito nel corso dei restauri eseguiti a partire dal 1919. Fino a gennaio 2023 Aster gestirà l'offerta didattica del Polo Museale della Lombardia al Castello Scaligero di Sirmione. Sarà perciò possibile svolgere accanto alla visita anche un laboratorio per apprezzare a pieno l’aspetto strategico e architettonico, scegliendo tra i seguenti percorsi:

- Chi sono senza di te – Scuola Primaria

L'attività permetterà di sperimentare il concetto di appartenenza al territorio come concetto più ampio associato alle relazioni che nel passato si instauravano tra famiglie e gruppi sociali con i relativi problemi di convivenza, di organizzazione, difesa. La visita sarà infatti basata sulla storia della famiglia Della Scala e sulla successione dei poteri legati al territorio sirmionese con particolare attenzione a quelli che erano i segni del potere, ovvero gli stemmi tuttora presenti nel Castello. Apprezzando l'evoluzione del concetto di “appartenenza” attraverso la comprensione del passato e il confronto con il presente, gli studenti verranno invitati a pianificare strategie di comunicazione e azione a partire da una simbologia legata alla loro provenienza.

- Dove sono? Nel Castello! - Scuola Primaria

Il progetto permetterà agli studenti della scuola primaria di sperimentare il concetto di spazio come concetto dinamico associato alla dimensione temporale, scoprendo come esso è cambiato nel corso del tempo attraverso la conoscenza degli strumenti utilizzati per orientarsi: dagli indicatori topologici, ai punti cardinali, fino alla strumentazione antica evoluta in quella moderna. L'utilizzo diretto della strumentazione costruita nel corso dell'incontro laboratoriale permetterà agli studenti di sperimentare direttamente “sul campo” (sul mastio e in darsena) quanto appreso nel corso della visita.

- Salvaguardiamo le mura del Castello – Scuola secondaria di primo grado

Il progetto porterà gli studenti della scuola secondaria di primo grado a riconoscere le tecniche costruttive del passato che accomunano le mura di tutti i castelli scaligeri presenti nel territorio, a conoscere e distinguere i materiali anche grazie all'utilizzo del tatto e a familiarizzare con i concetti di “conservazione” e “restauro”. A partire da un'osservazione più dettagliata di ciò che li circonda, prodotta da loro stessi tramite l'utilizzo della fotografia, saranno in grado di mettere in pratica quanto appreso in un vero e proprio progetto, pianificando e argomentando le loro scelte.

- Medioevo a fumetti - Scuola secondaria di primo grado

Il Castello Scaligero è stato selezionato per partecipare al progetto “Fumetti nei Musei”, la collana di graphic novel ideata e curata dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo: il noto fumettista Altan, autore della Pimpa e di altri capolavori, ha disegnato una storia ambientata nel museo. Il progetto prevede che gli studenti apprendano, a partire da una forma alternativa di comunicazione, intuitiva ed efficace quale il fumetto, a gestire le immagini e il linguaggio verbale e non verbale per raggiungere un obiettivo di comunicazione legato al patrimonio culturale.

VILLA ROMANA DI DESENZANO DEL GARDA (BS)
Proponiamo la visita all’area archeologica della Villa romana di Desenzano edificio simbolo dell’economia tardoantica dell’Italia settentrionale, caratterizzata dalla presenza di grandi latifondi amministrati da padroni che spesso abitavano nelle loro ville ”in campagna”, il cui fasto era un riflesso indiretto del prestigio di Milano capitale. La villa si compone di una pars dominica con affreschi, ricchi mosaici e un viridarium e una pars rustica dedicata alla produzione dell’olio o dell’uva. I materiali dell'antiquarium permettono un approfondimento sia sulla villa sia sull'area in età romana.
Fino a gennaio 2023 Aster gestirà l'offerta didattica del Polo Museale della Lombardia alla Villa Romana di Desenzano. Sarà perciò possibile svolgere accanto alla visita anche un laboratorio, scegliendo tra i seguenti percorsi:

- La Villa e il suo antico splendore - Scuola primaria / Scuola secondaria di primo grado

L'attività prevede per gli studenti una visita guidata interattiva che permetterà di comprendere più facilmente la complessa Villa Romana di Desenzano, che oggi, a differenza di un tempo, appare completamente inserita nello spazio urbano. La visita si concentrerà per lo più sul settore A della Villa, di più facile lettura e comprensione degli ambienti sopravvissuti, e aiuterà a capirne la funzione anche osservando le differenti tecniche costruttive. Gli studenti potranno familiarizzare con i concetti di restauro e spazio, e sollecitare le proprie capacità di orientamento all'interno del sito archeologico utilizzando una piantina da completare ripensando a immagini di vita reale.

- Laboratorio di mosaico - Scuola primaria / Scuola secondaria di primo grado

L'attività porterà gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado a soffermarsi sugli aspetti decorativi delle ville antiche e sulla loro conservazione, con particolare attenzione ai mosaici presenti nelle lussuose stanze della Villa Romana di Desenzano. L'esperienza permetterà quindi di familiarizzare con l'enorme varietà di modelli musivi presenti nel sito archeologico, affrontando aspetti tecnici e pratici del mestiere del mosaicista e della sua bottega. L'esperienza porterà gli studenti a considerare con più attenzione il patrimonio culturale, e a sviluppare in parallelo un crescente senso di responsabilità verso di esso.

- Dal frammento al reperto - Scuola secondaria di secondo grado (SPECIALE Liceo classico; Liceo scientifico; Liceo artistico; Istituti tecnici; Geometri)

La visita alla Villa Romana di Desenzano viene impostata su due temi principali: la scoperta casuale del sito e i primi, purtroppo tardivi, restauri e, secondariamente, tematiche inerenti all'attuale metodologia di scavo archeologico stratigrafico che permette di ricostruire in modo sequenziale le vicende umane avvenute nel passato in un dato territorio. Il laboratorio sarà dedicato al disegno di materiale archeologico, una delle attività specialistiche che seguono la ricerca stratigrafica sul campo. Lavorando su frammenti ceramici originali, selezionati dai depositi della Villa Romana, si apprenderanno le nozioni fondamentali del disegno di materiale archeologico, fino ad arrivare a un'ipotesi grafica finale del manufatto completo.

COSTI

Visita guidata / laboratorio 1h30': 85€ a classe (25 alunni)
Biglietto d'ingresso: gratuito
I PITTORI DI POMPEI
Visita guidata alla mostra
Le visite guidate sono condotte dagli archeologi di Aster che vi accompagneranno nella pittura romana scoprendo tecniche, modalità, artisti e artigiani che hanno reso immortali volti e storie.
Durata h 1.15 | € 110
BIGLIETTI DI INGRESSO e VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA

Ridotto gruppi: 12 €/cad + 2 €/cad per diritti di prevendita (gruppi di adulti di minimo 15 persone e fino ad un massimo di 29 persone).
Accessibilità (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, giapponese).
In occasione della mostra sono stati predisposti strumenti per l’accessibilità: è possibile richiedere gratuitamente la Visita guidata alla mostra in LIS (Lingua dei Segni Italiana) | Durata h 1.15
ASPETTANDO SANTA LUCIA
Domenica 12 dicembre 2021 ore 15.30
In un pomeriggio magico, racconteremo tutte le leggende di dicembre legate al ciclo delle stagioni: gli alberi di Natale, le decorazioni scintillanti, il giorno più corto dell'anno, le candele di Santa Lucia, l'arrivo dei sospirati regali. Dalla Natura alle tradizioni degli uomini, riscopriamo questo mese tanto freddo quanto ricco di feste! E per prepararci al meglio a questa festa, prepariamo noi un regalo a Santa Lucia!

COSTO: visita guidata 7,00 € a bambino + biglietto d'ingresso museo (7/10€; bambini sotto ai 6 anni gratis); il pagamento della visita va anticipato con carta di credito acquistando qui o con bonifico
DURATA: 1h 30'
APPUNTAMENTO: biglietteria del Giardino Giusti, Via Giusti 2, Verona
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: T. 02 20404175 - mail prenotazioni@spazioaster.it

IL GIARDINO GIUSTI: A CACCIA DI MERAVIGLIE, DAI NANI AI MASCHERONI
Domenica 22 Agosto ore 16.30
Il giardino con i più piccoli verrà esplorato, come Alice nel Paese delle Meraviglie, con gli occhi della magia e della “maraviglia” alla ricerca delle tante storie che le varie essenze presenti nel Giardino ci raccontano, legate come sono alle loro origini mitiche o esotiche; un aiuto ci verrà dato anche dalla presenza dei simpatici Nani, numi tutelari del giardino, che sveleranno silenziosamente i segreti del luogo da loro custodito... come l'uscita dal labirinto!

DURATA: 1h COSTO: visita guidata 5,50 € a partecipante + biglietto d'ingresso (10€/7€); il pagamento della visita guidata va anticipato PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:  T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it o acquistando qui; la visita parte al raggiungimento del numero minimo di iscritti
APPUNTAMENTO: Giardino Giusti, Via Giardino 2 Verona
BIANCONIGLIO E I NANI DEL GIARDINO
Domenica 25 luglio ore 10.00
Il giardino con i più piccoli verrà esplorato, come Alice nel Paese delle Meraviglie, con gli occhi della magia e della “maraviglia” alla ricerca delle tante storie che le varie essenze presenti nel Giardino ci raccontano, legate come sono alle loro origini mitiche o esotiche; un aiuto ci verrà dato anche dalla presenza dei simpatici Nani, numi tutelari del giardino, che sveleranno silenziosamente i segreti del luogo da loro custodito... come l'uscita dal labirinto!

DURATA: 1h COSTO: visita guidata 5,50 € a partecipante + biglietto d'ingresso (10€/7€); il pagamento della visita guidata va anticipato PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:  T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it o acquistando qui; la visita parte al raggiungimento del numero minimo di iscritti
APPUNTAMENTO: Giardino Giusti, Via Giardino 2 Verona
IL GIARDINO GIUSTI E IL SUO PALAZZO
Sabato 11 dicembre 2021 ore 15.00
Visita guidata per adulti e per famiglie con bambini e ragazzi
Vi portiamo in uno dei più antichi giardini d'Italia e nel suo glorioso Palazzo, che fu un luogo frequentato da importanti eruditi e letterati per il prestigio della famiglia Giusti e per la bellezza del Palazzo e del giardino all'italiana. Nel Cinquecento qui fu rappresentata “L’Aminta” del Tasso e nel Settecento il Palazzo rappresentava un importante polo culturale per Verona, attirando artisti, studiosi, regnanti e viaggiatori del “Grand Tour”, affascinati dal giardino, dalle cedraie e dalla quadreria, come Goethe, Mozart e l’Imperatore Giuseppe II, più volte ricevuto nel giardino. Un percorso tra le sale del Palazzo affrescate da un allievo del Tiepolo e le stanze del Giardino, il labirinto, la caverna fino al punto panoramico per comprendere a fondo gli stretti legami di questo luogo con la cultura italiana ed europea.

DURATA: 1h30' circa
COSTO: visita guidata 7€ a persona + biglietto d'ingresso (7€/10€); il pagamento della visita va anticipato con carta di credito acquistando qui o con bonifico
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it
APPUNTAMENTO: presso la Biglietteria di Giardino Giusti, Via Giardino Giusti 2, Verona

NOTE: è necessario l'uso della mascherina, mantenere per tutta la visita il distanziamento e avere con sé il Green Pass.
Il costo dell'attività non è rimborsabile in caso di mancata partecipazione.
In caso di annullamento dell'attività, causa non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ASTER si riserva il solo obbligo di dare tempestiva comunicazione con la restituzione della somma versata
IL GIARDINO GIUSTI E IL SUO PALAZZO
Sabato 4 dicembre 2021 ore 15.00
Visita guidata per adulti e per famiglie con bambini e ragazzi
Vi portiamo in uno dei più antichi giardini d'Italia e nel suo glorioso Palazzo, che fu un luogo frequentato da importanti eruditi e letterati per il prestigio della famiglia Giusti e per la bellezza del Palazzo e del giardino all'italiana. Nel Cinquecento qui fu rappresentata “L’Aminta” del Tasso e nel Settecento il Palazzo rappresentava un importante polo culturale per Verona, attirando artisti, studiosi, regnanti e viaggiatori del “Grand Tour”, affascinati dal giardino, dalle cedraie e dalla quadreria, come Goethe, Mozart e l’Imperatore Giuseppe II, più volte ricevuto nel giardino. Un percorso tra le sale del Palazzo affrescate da un allievo del Tiepolo e le stanze del Giardino, il labirinto, la caverna fino al punto panoramico per comprendere a fondo gli stretti legami di questo luogo con la cultura italiana ed europea.

DURATA: 1h30' circa
COSTO: visita guidata 7€ a persona + biglietto d'ingresso (7€/10€); il pagamento della visita va anticipato con carta di credito acquistando qui o con bonifico
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it
APPUNTAMENTO: presso la Biglietteria di Giardino Giusti, Via Giardino Giusti 2, Verona

NOTE: è necessario l'uso della mascherina, mantenere per tutta la visita il distanziamento e avere con sé il Green Pass.
Il costo dell'attività non è rimborsabile in caso di mancata partecipazione.
In caso di annullamento dell'attività, causa non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ASTER si riserva il solo obbligo di dare tempestiva comunicazione con la restituzione della somma versata
PER TUTTI | IL GIARDINO GIUSTI E IL SUO PALAZZO
Ogni Sabato ore 15.00
Vi portiamo in uno dei più antichi giardini d'Italia e nel suo glorioso Palazzo, che fu un luogo frequentato da importanti eruditi e letterati per il prestigio della famiglia Giusti e per la bellezza del Palazzo e del giardino all'italiana. Nel Cinquecento qui fu rappresentata “L’Aminta” del Tasso e nel Settecento il Palazzo rappresentava un importante polo culturale per Verona, attirando artisti, studiosi, regnanti e viaggiatori del “Grand Tour”, affascinati dal giardino, dalle cedraie e dalla quadreria, come Goethe, Mozart e l’Imperatore Giuseppe II, più volte ricevuto nel giardino. Un percorso tra le sale del Palazzo affrescate da un allievo del Tiepolo e le stanze del Giardino, il labirinto, la caverna fino al punto panoramico per comprendere a fondo gli stretti legami di questo luogo con la cultura italiana ed europea.

DURATA: 1h30' circa
COSTO: 7€ la visita guidata + biglietto di ingresso (7€/10€)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it
APPUNTAMENTO: presso la Biglietteria di Giardino Giusti, Via Giardino Giusti 2, Verona
IL GIARDINO GIUSTI E IL SUO PALAZZO
Sabato 25 settembre ore 16.30
Visita guidata a Verona per adulti e per famiglie con bambini e ragazzi... Per godere uno dei più bei giardini del Veneto
Vi portiamo in uno dei più antichi giardini d'Italia e nel suo glorioso Palazzo, che fu un luogo frequentato da importanti eruditi e letterati per  il prestigio della famiglia Giusti e per la bellezza del Palazzo e del giardino all'italiana. Nel Cinquecento qui fu rappresentata “L’Aminta” del Tasso e nel Settecento il Palazzo rappresentava un importante polo culturale per Verona, attirando artisti, studiosi, regnanti e viaggiatori del “Grand Tour”, affascinati dal giardino, dalle cedraie e dalla quadreria, come Goethe, Mozart e l’Imperatore Giuseppe II, più volte ricevuto nel giardino. Un percorso tra le sale del Palazzo affrescate da un allievo del Tiepolo e le stanze del Giardino, il labirinto, la caverna fino al punto panoramico per comprendere a fondo gli stretti legami di questo luogo con la cultura italiana ed europea.

DURATA: 1h30' circa
COSTO: visita guidata 7€ a persona + biglietto d'ingresso (10€/7€); il pagamento della visita guidata va anticipato
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it
APPUNTAMENTO: presso la Biglietteria di Giardino Giusti, Via Giardino Giusti 2, Verona
IL GIARDINO GIUSTI E IL SUO PALAZZO
Sabato 18 settembre ore 16.30
Visita guidata a Verona per adulti e per famiglie con bambini e ragazzi... Per godere uno dei più bei giardini del Veneto
Vi portiamo in uno dei più antichi giardini d'Italia e nel suo glorioso Palazzo, che fu un luogo frequentato da importanti eruditi e letterati per  il prestigio della famiglia Giusti e per la bellezza del Palazzo e del giardino all'italiana. Nel Cinquecento qui fu rappresentata “L’Aminta” del Tasso e nel Settecento il Palazzo rappresentava un importante polo culturale per Verona, attirando artisti, studiosi, regnanti e viaggiatori del “Grand Tour”, affascinati dal giardino, dalle cedraie e dalla quadreria, come Goethe, Mozart e l’Imperatore Giuseppe II, più volte ricevuto nel giardino. Un percorso tra le sale del Palazzo affrescate da un allievo del Tiepolo e le stanze del Giardino, il labirinto, la caverna fino al punto panoramico per comprendere a fondo gli stretti legami di questo luogo con la cultura italiana ed europea.

DURATA: 1h30' circa
COSTO: visita guidata 7€ a persona + biglietto d'ingresso (10€/7€); il pagamento della visita guidata va anticipato
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it o acquistando qui; la visita parte al raggiungimento del numero minimo di iscritti
APPUNTAMENTO: presso la Biglietteria di Giardino Giusti, Via Giardino Giusti 2, Verona
IL GIARDINO GIUSTI E IL SUO PALAZZO
Sabato 11 settembre ore 16.30
Visita guidata a Verona per adulti e per famiglie con bambini e ragazzi... Per godere uno dei più bei giardini del Veneto
Vi portiamo in uno dei più antichi giardini d'Italia e nel suo glorioso Palazzo, che fu un luogo frequentato da importanti eruditi e letterati per  il prestigio della famiglia Giusti e per la bellezza del Palazzo e del giardino all'italiana. Nel Cinquecento qui fu rappresentata “L’Aminta” del Tasso e nel Settecento il Palazzo rappresentava un importante polo culturale per Verona, attirando artisti, studiosi, regnanti e viaggiatori del “Grand Tour”, affascinati dal giardino, dalle cedraie e dalla quadreria, come Goethe, Mozart e l’Imperatore Giuseppe II, più volte ricevuto nel giardino. Un percorso tra le sale del Palazzo affrescate da un allievo del Tiepolo e le stanze del Giardino, il labirinto, la caverna fino al punto panoramico per comprendere a fondo gli stretti legami di questo luogo con la cultura italiana ed europea.

DURATA: 1h30' circa
COSTO: visita guidata 7€ a persona + biglietto d'ingresso (10€/7€); il pagamento della visita guidata va anticipato
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: T. 02 20404175, mail prenotazioni@spazioaster.it o acquistando qui; la visita parte al raggiungimento del numero minimo di iscritti
APPUNTAMENTO: presso la Biglietteria di Giardino Giusti, Via Giardino Giusti 2, Verona

Mostre in Lombardia

Mostre in Lombardia

Andy Warhol

Mostra Andy Warhol

I Pittori di Pompei

I Pittori di Pompei

Museo Archeologico Milano/San Maurizio

Mostre a Milano | Sotto il cielo di Nuit

Castello Sforzesco / Museo della Preistoria

Castello Sforzesco / Museo della Preistoria

Fondazione Rovati

Fondazione Rovati

Pinacoteca di Brera, del Castello, Ambrosiana

Pinacoteca di Brera

Musei Civici di Varese

Musei Civici di Varese

Museo Archeologico di Bologna

Museo Archeologico di Bologna

Museo Archeologico di Verona

Itinerari a Milano

Giardino Giusti a Verona

Giardino Giusti a Verona

Palazzo Gonzaga Guerrieri a Volta Mantovana

Palazzo Gonzaga Guerrieri a Volta Mantovana

Museo Archeologico di Mantova e Cavriana

Museo Archeologico di Mantova e Cavriana

Ville Romane e Castello Sirmione e Desenzano

Ville Romane e Castello Sirmione e Desenzano

Visite guidate a Verona, Lago di Garda e Brescia

Visite guidate a Verona, Lago di Garda e Brescia

Visite guidate a Milano

Itinerari a Milano

Visite guidate a Como

Visite guidate a Como

Campus di Natale e Compleanni in Museo

Campus di Natale e Compleanni in Museo